giovedì 30 maggio 2013

Cake Design Italian Festival 2013

E' già passato un anno... ed è di nuovo tempo di Cake Design Italian Festival! Nel 2012 non avrei mai pensato che quest'anno una mia torta sarebbe stata in gara, nè tantomeno che nel frattempo avrei tenuto dei corsi. Sì, ci avevo fatto un pensierino, ma tra il dire e il fare, e invece... chi l'avrebbe mai detto!??
Domenica sono stata tutto il giorno al Festival, dalle 10 alle 19, e sembra incredibile ma il tempo è davvero volato. Ottima compagna di viaggio è stata Sabina, pensate che ci siamo già date virtualmente appuntamento per il 2014 ahah!
Sarebbe davvero troppo lungo descrivere la giornata "minuto per minuto", quindi raggruppo i momenti per me salienti a mo' di elenco:

° Le torte partecipanti alla Divina competition, dove concorrevo con la mia Wedding cake bianca&verde, erano molte, direi una quarantina, e tutte davvero belle, un trionfo di pizzi, fiori e balze. Il giudice era Letizia Grella, una cake designer molto famosa, ed ha scelto una torta bianca, decorata con fiori e nastri di ostia alimentare. Forse una scelta discussa, diciamo che questa torta è proprio in linea con il suo stile, infatti ha detto che le sarebbe piaciuto farla lei. Non voglio polemizzare perchè sono l'anti (chi mi conosce lo sa), la torta comunque è particolare, ma non era meglio considerare la difficoltà di applicazione di tecniche diverse, l'originalità, la presentazione generale come criteri? Non ci sono stati neanche secondo e terzo posto, come mai? Quali sono stati quindi i criteri di scelta?Mah... ripeto queste sono considerazioni mie, e non lo dico certo perchè non ho vinto: ho partecipato come sempre per mettermi alla prova, e poi sono zero-competitiva!

La torta vincitrice, la prima a sinistra

° Anche per quanto riguarda la competition live con le cinque finaliste, ha vinto una torta molto fine e pulita, la penultima da destra. Qui veniva giudicato anche il gusto:


E parte della motivazione è stata che questo è davvero cake design, ovvero che tutta la torta può essere riprodotta interamente come torta vera. Bè, in effetti un fondo di verità c'è (e qui concordo con Ellie Sleekcakes, molto interessante il post nel suo blog): molto spesso si travalica il confine tra cake design e modelling, e la torta potrebbe anche non esserci, tanto sarebbe lo stesso. E' anche vero però che qui si tratta di gare, del virtuosismo ci deve essere, sennò si perderebbe la componente spettacolare. La verità sta nel mezzo, come spesso succede (uh, che frase originale!! :). Del resto, per la competition "I wanna be a cake designer" sono comunque state premiate 3 torte a tema modelling. Le poche che avevano puntato sui fiori (e pochissime sulla ghiaccia) sono rimaste a bocca asciutta. Magari l'anno prossimo sarebbe bello dare 3 premi, per modelling, fiori e ghiaccia: in questo modo ogni tipo di decorazione avrebbe il suo riconoscimento.


La vincitrice per "I wanna be a cake designer". Dal vivo è ancora più bella ed era in assoluto la mia preferita tra tutte... anche se in effetti è un topper e non una torta.


° Ovviamente c'erano corsi e dimostrazioni per tutti i gusti, durante tutti e tre i giorni. Uno dei momenti più significativi, per me, è stata la dimostrazione di ghiaccia di Ceri D Griffiths, un fantastico decoratore inglese (pardon gallese) che io ho scoperto tempo fa grazie a YouTube. Ho anche la foto ricordo e l'autografo sul suo libro sui fiori di ghiaccia, così non mi sono fatta mancare niente! Insegna presso la Squires Kitchen, il mio sogno è frequentare un corso lì...


Un vero maestro della decorazione

°  Ed eccomi alla lezione di Letizia Grella sui cupcake decorati: ci ha dettato le sue ricette, prese davvero dal suo quadernino, e a turno abbiamo anche decorato il nostro cupcake con la crema al cioccolato. Inutile dire che era buonissimo! E insomma, dopo tanto polistirolo abbiamo magnato qualcosa, finalmente. Altre socie si sono anche sparate i waffles, al mattino, mannaggia me li sono persi...


Crema al cioccolato e fragola! Buono!

° Quest'anno c'erano molti più stand dell'anno scorso a livello di fornitori, e con pochi acquisti mirati ho fatto ottimi affari. Si trovava di tutto, Squires Kitchen, Saracino, Carma, Laped, Stamperia, Martellato, e anche espositori stranieri magari meno noti ma con dei bei prodotti.

°  Ma le competition non sono finite: c'era la gara di zucchero artistico vinta da Barbara Castiglione con una pièce molto d'impatto, ma io sono campanilista e vi faccio vedere anche la creazione della mia amica Sabina. Poi la Creative Chocolate competition, e la Kawaii competition giudicata da Molly, dove un'altra mia amica, Marina, ha ottenuto il secondo posto!

 


















Torta vincitrice prima a sinistra, e la torta di Marina ultima a destra

Bè, a questo punto che dire... una bellissima giornata! E mi riprometto davvero di tornare e partecipare di nuovo l'anno prossimo, ho tutto il tempo per migliorarmi, no??

4 commenti:

  1. Un bellissimo reportage!!!! Complimenti!!!

    RispondiElimina
  2. Sicuramente hai vinto tanti complimenti: la tua era, a mio modestissimo (e già riferito) parere bellissima veramente! Vabbhè, ci rifaremo la prossima volta... E poi l'importante è partecipare, no?
    ps) adorabile anche quella di tale valentina (non riesco a leggere il cognome) o meglio l'ultima a dx della prima foto, quella "vestito rosato"
    Grazie anche per averci fatto partecipare con le tue foto: sembra di essere lì! Un bacione, ziapatty

    RispondiElimina
  3. Bellissime tutte anche se a me piace il tuo tocco artistico. Complimenti per le immagini che mi hanno fatto partecipe. Buona domenica, Ely.

    RispondiElimina
  4. brava Sonia. bel post e stupenda torta come sempre. marina.

    RispondiElimina