giovedì 26 settembre 2013

Torta al cioccolato di Lucia

Quest'estate ho fatto molto spesso la pendolare città/campagna.... e uno di quei giorni vengo informata dalla zia SantaSubito che nel pomeriggio ci sarebbe stata una gara di torte nel club del paese. Aiuto!! Il preavviso di poche ore e la mancanza di ingredienti/attrezzatura non mi permetteva di sfornare alcunché. Ma forse è stato meglio così, perchè mi hanno chiesto di far parte della giuria che avrebbe assaggiato e votato le torte.

Mi ritrovo insieme ad altre persone con piatto, forchetta e acqua a disposizione, carta e penna ed un sfilza di 16 torte da assaggiare. Mi sentivo molto Buddy Valastro Cake boss, quando assaggia i dolci dei concorrenti di "Next great baker"! (il reality che in italiano hanno tradotto con "Il bosse delle torte: la sfida"). Non stiamo parlando di torta decorate con pasta di zucchero, ma torte tipo paradiso farcite, o crostate ecc. 

Alcune sono abbastanza immangiabili (troppo lievito, signore, troppo lievito!), altre molto buone (per esempio una crostata con un'ottima frolla). Ci sono anche due torte le cui proprietarie hanno "barato bassamente", per dirla alla Fantozzi, utilizzando i dischi di pan di spagna già pronti del supermercato. Ma pensate che io non me accorga?? Eh no, questo non si fa e vi beccate un bel 4!
Verso la fine del giro assaggio una torta al cioccolato dall'aspetto molto semplice. Al primo boccone tra poco svengo!! Notare che io non sono una patita di cioccolato, ma quella torta era perfetta, morbida, profumata, si scioglieva in bocca. Dò un bel 9.

Alla fine dei conteggi ha vinto una torta classica, stile pan di spagna imbevuto con crema (insomma...), ma la mia preferita è arrivata seconda! E ovviamente ho tampinato talmente la signora Lucia che l'aveva preparata, che alla fine mi ha regalato la ricetta.
Il mio consiglio è di proporla al pomeriggio come merenda; è decisamente sostanziosa e forse non troppo adatta ad un fine pasto. Oddio, la prima volta che l'ho preparata è stata proprio in occasione di un dopo-cena, e due golosi hanno fatto anche il bis!

Ingredienti:
200 gr cioccolato fondente
4 uova
100 gr zucchero
150 gr burro
50 gr farina
1 cucchiaino estratto di vaniglia

Preparazione:
Separare i rossi d'uovo dai bianchi. Sbattere i rossi con lo zucchero fino a che non saranno molto montati.
Nel frattempo sciogliere il cioccolato ed il burro a bagnomaria (o nel microonde come faccio io e fate prima) ed unirli al composto di uova+zucchero.
Unire la farina, a mano.
In ultimo, montare i bianchi a neve fermissima ed incorporarli delicatamente al composto, dal basso verso l'alto per non farli smontare. 
Ecco il composto nella teglia:




Cuocere a 180° - il tempo dipende dalle dimensioni della teglia. Qui nella foto ho usato una teglia da 15cm, per avere una torta più alta. Se invece volete una torta più bassa, va bene uno stampo da 18-20cm. Fate sempre la prova stecchino al centro della torta per vedere se è pronta. Eccola qui:


E questa è una fetta accompagnata da una pallina di gelato alla crema. Abbinamento super!



2 commenti:

  1. Sarà deliziosa!!Domani la preparo...ti farò sapere ;-)
    Cte79

    RispondiElimina